I politici permettono alle assicurazioni di fare profitti indecenti sugli italiani e sulle vittime degli incidenti stradali

Vi faccio un esempio tratto da uno studio IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) che ha fatto una comparazione fra il sistema RC Auto in Italia e quello europeo al 2012.

Indovinate qual è il margine tecnico – cioè la differenza fra il premio RC Auto che paghiamo e i costi delle assicurazioni – in Europa e in Italia?
In Europa in media è 2 euro per ogni polizza, in Italia è 49 EURO per ogni polizza!

In Italia ci sono 49 milioni di macchine, se moltiplichiamo per 49 euro vuol dire 2 miliardi e 400 milioni di euro di utile per le assicurazioni.

Per impedire tutto ciò basterebbe un tetto di 2 euro al margine tecnico delle assicurazioni e avremmo subito un notevole risparmio per ogni polizza. Secondo voi perchè non lo fanno? Ci sono forse finanziamenti alla politica da parte delle assicurazioni? Fin quando i bilanci delle fondazioni politiche non saranno resi pubblici avremo sempre il dubbio che si facciano leggi a vantaggio di chi finanzia la politica stessa.

Altro tema: nel disegno di legge predisposto dal governo Renzi c’è una delega al governo stesso per abbassare, fino alla metà, i risarcimenti per le vittime di incidenti stradali.
Cosa ne sarà della tutela delle vittime della strada? Abbandonate dallo Stato e raggirate dalle compagnie di assicurazione a mezzo della politica.

Di questo ho parlato al convegno dell’Associazione Mo Bast a Napoli.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...